Home page
ven 26/07/13
GENERAZIONE WEB
100 notebook per fare scuola

Da settembre a giugno 2013 la sede di Cesate di AFOL nord ovest milano ha partecipato al progetto "Generazione Web" finanziato da Regione Lombardia che ha coinvolto 50 allievi delle classi prime.

In aggiunta al progetto di base anche 50 allievi delle classi quarte hanno realizzato il "progetto generazione web aggiuntivo", in questo modo 100 allievi della sede su 180 hanno sperimentato una didattica basata sulle moderne tecnologie digitali.

Il modo di fare didattica si è trasformato, ogni allievo ha potuto disporre del software necessario per realizzare elaborati e ha potuto cimentarsi secondo la classe di appartenenza con progetti realizzati con CAD, videoscrittura, sistemi da automazione industriale, presentazioni multimediali.

Le lezioni nelle classi si sono potute realizzare utilizzando le lavagne interattive multimediali e le risorse della rete quali filmati, audio, programmi di simulazione che hanno reso le lezioni più accattivanti e coinvolgenti.

Gli allievi hanno potuto sperimentare a scuola lavori per gruppi cooperativi e realizzare i compiti a casa inviandoli successivamente per la correzione alla casella e-mail del rispettivo docente.

Gli e-book autoprodotti dai docenti e i lavori più significativi degli allievi sono stati messi a disposizione della rete condividendoli in parte sul sito dedicato di AFOL NORD OVEST MILANO ma soprattutto sulla "nuvola" di "Google Drive" all’indirizzo "genwebafolcesaterozzano".

Infatti è nata una proficua collaborazione a distanza tra le scuole professionali di Cesate e Rozzano (AFOL sud milano). Speriamo a breve di aprire la collaborazione ad altre scuole, sia per la condivisione dei supporti didattici e degli elaborati, che per la creazione di progetti comuni tra docenti ed allievi. I sistemi digitali infatti permettono di superare con facilità le distanze e i problemi di comunicazione. Sarebbe interessante poter sperimentare nel prossimo anno la partecipazione a lezioni, esperimenti, eventi comuni in videoconferenza.

I docenti e gli allievi hanno collezionato una serie materiali e di link interessanti per approfondire i contenuti delle diverse discipline: inglese, grammatica, sicurezza. Impianti elettrici, elettrotecnica, matematica, scienze, diritto sono alcune delle materie in cui si sono sperimentati esercizi, simulazioni, approfondimenti usando la rete.

On line cominciano ad essere presenti interessanti dispense tra cui una antologia di italiano e diverse proposte di esercizi e letture scientifiche e tecniche.

Il bilancio è senz’altro positivo e la speranza è di poter continuare sulla strada intrapresa, infatti la sede ha partecipato all’ulteriore bando regionale di premialità che potrebbe consentire un ulteriore sviluppo dell’iniziativa, portando a quattro le LIM (lavagne interattive multimediali) presenti a scuola e a 15° gli allievi che utilizzano il PC nella formazione sfruttando sia da casa che da scuola le potenzialità della rete.

 

Note di approfondimento :

Regione Lombardia, MIUR, Ufficio Scolastico Regionale, hanno lanciato il progetto sperimentale "Generazione Web" per la ricerca e la diffusione nelle istituzioni scolastiche di azioni di innovazione tecnologica nella didattica.

Il nostro ente si è impegnato nella realizzazione di questo progetto ottenendo nell’anno formativo 2012/13 un finanziamento per l'acquisto di strumenti di utilizzo collettivo (dotazione di aula) e di una dote di circa 240 € per allievo finalizzata all'acquisto di strumenti individuali.

Si è proceduto quindi alla sperimentazione di questo nuovo modo di fare scuola che ha visto gli studenti delle classi prime e quarte :

non utilizzare più libri di testo cartacei ma solo libri digitali, in parte acquistati, in parte autoprodotti da docenti e allievi, in parte reperiti in rete.

disporre in classe di rete internet Wireless, lavagna interattiva multimediale, proiettore e impianto audio, software didattici, per arricchire e migliorare le lezioni.

Disporre di un personal computer portatile (notebook) personale, da parte di ogni studente, che è stato utilizzato in alcuni momenti a scuola ma anche a casa per leggere, studiare, produrre elaborati, scambiare le informazioni con compagni e docenti, partecipare a progetti di natura collaborativa in rete.

Il notebook è stato assegnato in comodato d'uso ad ogni allievo delle classi prime e acquistato in proprio dagli allievi delle classi quarte.

La partecipazione alla sperimentazione è stata senza dubbio una sfida interessante e coinvolgente sia per la scuola che per la famiglia, ha permesso di partecipare da protagonisti al passaggio dalla didattica tradizionale, basata sulla lezione frontale, a una didattica con più stimolante realizzata con un uso intelligente e sistematico delle opportunità messe a disposizione dallo sviluppo della tecnologia.

Il progetto, per le classi prime ha visto l’acquisto delle seguenti attrezzature:

Attrezzature ad uso collettivo:

n. 2 Lavagna interattiva multimediale (LIM) interfacciabile con i PC individuali

n. 2 Proiettore multimediale a focale corta

n. 8 Personal computer ad uso docente

n. 2 Sistema audio integrato con computer e LIM

n. 2 Software di supporto alla didattica

 

attrezzatura ad uso individuale 25 unità

n 50 Notebook con le seguenti caratteristiche:

schermo: 15", sistema operativo Windows 7,processore dual core, memoria RAM: 4 GB, disco fisso: 300 GB, presa di rete e wifi, borsa e mouse

Il costo a carico di ogni famiglia è stato di circa 100 € oltre ad una cauzione di 60 €, i rimanenti costi sono stati coperti grazie finanziamento regionale del progetto.

Gli allievi e le famiglie degli allievi delle classi quarte hanno autonomamente deciso di non perdere l’occasione e di finanziare in proprio il progetto a loro dedicato provvedendo all’acquisto di un notebook individuale.

IN ALLEGATO RIPROPONIAMO LA DOCUMENTAZIONE DI LAVORO



 


Click to ZOOM




  AFOL Metropolitana - Le sedi dell'area nord ovest - (vedi mappa)
segreteria@afolmet.it - segreteriagenerale@pec.afolmet.it
CF/P.IVA: 06405350965 - P.IVA 08928300964
Powered by SioliBros